Equipaggiamento Nimbus

Un comodo equipaggiamento permette di trasportare il PPL e la ground control station con estrema facilità ed in totale sicurezza.
Il PC, i radiocomandi, le batterie e tutto ciò di cui il pilota remoto ha bisogno sono contenute in apposite valigie. Questo permette di poter operare anche in posti difficilmente accessibili, raggiungendoli a piedi.
Un pratico zaino permette di portare a spalla il APR, rendendo agevole il suo trasporto anche ad una sola persona, che avrà quindi le mani libere per trasportare le valigette o qualsiasi altro oggetto.
Un’apposita copertura per l’APR garantisce inoltre una protezione da eventuali eventi atmosferici o dalla vegetazione, in caso di trasporto in un luogo come un campo agricolo o addirittura un bosco.

prova-accessori
Le Ground Control Station sono completamente integrati, compatibili con tutti i SAPR Nimbus, presentano una struttura leggera e robusta, realizzata in fibra di carbonio, a prova di polvere e spruzzi d’acqua. I comandi sono in numero essenziale alla gestione di APR e payload, intuitivi e in sicurezza contro l’attivazione accidentale.

controller
Nimbus propone differenti soluzioni di payload integrati a bordo dei propri SAPR in grado di soddisfare ogni esigenza operativa. Gli apparati fotografici e termometrici ad alta risoluzione sono integrati con il sistema di registrazione e trasmissione dei dati a terra.

prova-accessori
Il set di batterie, controllabile da display dedicati, sono installate a bordo del SAPR in scomparti chiusi e separati dal resto del sistema. La ricarica, semplice rapida, avviene in un Peli Protector Case rugged ignifugo per scongiurare eventuali danni a cose o persone in caso di malfunzionamento.

prova-accessori
Il PPL 612 Nimbus può essere trasportato in una Fight Case dedicata, protetta all’inteno per evitare danneggiamenti al APR stesso, robusta e compatta in modo da permettere agli utilizzatori di essere caricata a bordo del bagagliaio di una comune utilitaria.